Library logo


Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/20.500.12731/3664
Archival Unit: 222
Issue Date: 19-Apr-1413
Chronology: XV sec.
Title: Testamento
Producing entity (organization): Congregazione di Carità 
Content: 
Andrea di Ciovetta di Urbino, a nome di Giovanni suo nepote, cioè figlio di Piero di detto Andrea, confessa di aver ricevuto da Antonio di Cicco e da Francesco di Cola di Riccio, esecutori testamentari di Agnolo di Fiordo, accettanti della Fraternita stata erede universale, 175 fiorini d’oro lasciati dal detto Agnolo al detto Giovanni di Piero.
Rog. Paolo di Vanne di Aldovrando della quadra Pusterla.
Fond: Congregazione di Carità 
URI Identifier: http://hdl.handle.net/20.500.12731/3664
Archivist's notes: 
Busta n. 5
Physical type: Rotolo
Preservation status: 
Buono
Language: Latino
Project: Attività di acquisizione ottico digitale del Fondo Antico dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo 
Appears in Collections:1.1 Sezione Pergamene

Show full item record

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.