Library logo


Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/20.500.12731/7047
DC FieldValue
dc.coverage.temporalXIII sec
dc.date.accessioned2022-03-07T18:15:26Z
dc.date.available2022-03-07T18:15:26Z
dc.date.issued1236-01-02
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/20.500.12731/7047
dc.description.preservationBuono
dc.format.mediumPergamena
dc.language.isola
dc.relationAttività di acquisizione ottico digitale del Fondo Antico dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
dc.source.contentGiovanni di Giulio per sé, sui fratelli, eredi e successori si fa suddito, cioè uomo e vassallo di Bellabranca e suoi fratelli, figli di Gentile. Rog. Giacomo notaro.<sup>(1)</sup>
dc.titleGiovanni di Giulio per sé, sui fratelli, eredi e successori si fa suddito
dc.typeitem
dc.type.physicalscroll
dc.rights.licenseCC BY
dc.relation.fondArchivio dei Conti Brancaleoni
dc.description.archivistBusta 15 <sup>(1)</sup> Currado Curradi, in un suo lavoro dedicato alle origini della famiglia Brancaleoni, prende in esame questa pergamena, e ne fa un riassunto che verrà trascritto qui di seguito, ad integrazione del regesto di Luigi Nardini sopra riportato: Alla presenza di rappresentanti del comune di Cagli, Ianne Tulle dichiara per sé e per i suoi fratelli di essere uomo, vassallo e fedele di Gentile di Brancaleone. Si impegna a servirlo e a consegnarli ogni anno un pezzo di carne di maiale nella festa di S. Stefano, altri donativi (1 focaccia, 1 cappone, 1 caciotta – <i>caseottam</i> -, 1 agnello, 1 gallina) in diversi momenti e <i>unum barile musti puri</i> ogni tre anni. Per parte sua Gentile cede a Ianne metà di una vigna e un manso situati in <i>Cardella</i>. L’atto è rogato dal notaio Iacobus. Curradi, Currado, <i>Pergamene sulle origini dei Brancaleoni di Piobbico</i>, in: <i>I Brancaleoni e Piobbico</i>. Atti del I Convegno di storia locale, Piobbico 2 - 3 settembre 1983, Palazzo Brancaleoni, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale delle Marche e della Deputazione di Storia Patria per le Marche, Piobbico, a cura della Amministrazione Comunale di Piobbico, 1985, p. 107 – 128.
dc.rights.noteAcquisizione digitale eseguita in data: marzo 2022 Strumentazione: Scanner planetario Zeutschel OS 12002 Tipo immagine: TIFF Risoluzione: 400 dpi Spazio colore: RGB 24 bit Profilo colore: OS12002_mG
dc.identifier.archivalunit5
item.fulltextWith Fulltext
item.grantfulltextopen
item.treefondsrootSezione pergamene
item.cerifentitytypePublications
item.date1236-01-02
item.openairecristypehttp://purl.org/coar/resource_type/c_18cf
item.openairetypeitem
item.languageiso639-1la
Appears in Collections:1.1 Sezione Pergamene
Show simple item record

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.