Library logo


Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/20.500.12731/47088
Archival Unit: 223
Issue Date: 30-Mar-1513
Chronology: XVI sec
Title: Dote
Content: 
Gian Lodovico del quondam Giovanni Luperti, dopo avere maritata Lucrezia sua figlia, col conte Antonio di Guido Brancaleoni, con la dote di mille ducati; avendo migliorata fortuna maritò l’altra sua figlia Camilla con Gianfrancesco, figlio di Paolo Guidi di Urbino, assegnandole duemila ducati in dote. Con questo istromento fa donazione a Lucrezia di mille ducati, per assegnarle una dote uguale a quella della sorella.
Rog. dell’originale Gian Filippo del quondam Donato de Picolis da Cagli.
Rog. della copia Girolamo del suddetto Gian Filippo
Description level: Archivio dei Conti Brancaleoni 
URI Identifier: http://hdl.handle.net/20.500.12731/47088
Archivist's notes: 
Busta 19
Physical type: Rotolo
Preservation status: 
Buono
Language: Latino
Project: Attività di acquisizione ottico digitale del Fondo Antico dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo 
Appears in Collections:1.1 Sezione Pergamene

Show full item record

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.