Library logo


Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/20.500.12731/3931
Archival Unit: 88
Title: Sempre io guardo l'acqua del fiume
Authors: Volponi, Paolo 
Content: 
88r
1 è un fiore all’occhiello.)
2 sempre
3 io guardo (l’acqua d)el fiume.
4 cercando la tua impronta,
5 le tue membra disperse
6 come le trote leggere.
7 Poi canta uno
8 uno che non si vede,
9 allora tu passi.
10 e un tempo ricomincia.

88v
1 Lungo è il discorso
2 tra il pescatore e il mare,
3 tra il sasso e l’uccello.
4 Tra la testa e la pietra,
5 tra gli specchi e le spade,
6 ancora lungo
7 è il discorso.

8 Tra la testa e la pietra
9 negli antichi templi alla
                      marina
10 tra gli specchi e le spade
11 nelle sale dei palazzi
12 lungo ancora
13 è il discorso.

1r-1v: Editi in Paolo Volponi, “Poesie giovanili”, Einaudi, Torino 2020, pp. 40-41.
Fond: Primi componimenti poetici 
URI Identifier: http://hdl.handle.net/20.500.12731/3931
Archivist's notes: 
1 foglio d'agendina ("mercoledì 17 gennaio, "giovedì 18 gennaio"), rigato, contenente:
1 recto: poesia manoscritta, autografa, "Sempre io guardo l'acqua del fiume" (incipit), a penna blu con depennamenti, correzioni a penna nera.
1 verso: poesia manoscritta, autografa, "Lungo è il discorso" (incipit), a penna blu (due tonalità di inchiostro).
1 v: i versi 1-3, 6-7 e 13-14 si ritrovano in “Vento di tre giorni, in “L’antica moneta” 1955; 1980; 2001. Con varianti.
Physical type: Foglio
Preservation status: 
Buono
Language: Italiano
Appears in Collections:Volponi, Paolo

Show full item record

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.