Library logo


Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/20.500.12731/3654
Archival Unit: 212
Issue Date: 8-Sep-1412
Start Date: 8-Sep-1412
End Date: 10-May-1414
Chronology: XV sec.
Title: Ricevute di pagamento
Producing entity (organization): Congregazione di Carità 
Content: 
(1)
8 Settembre 1412
Don Francesco di Bernabuccio degli Scorni, Canonico di Urbino collettore e tesoriere nella Marca d’Ancona, confessa di aver ricevuto da don Pietro di Giuliano, Rettore di S. Paolo di Urbino, 28 ducati alla ragione di 39 bolognini per ducato, a nome del Vescovo e del Clero di Urbino, per una parte del primo termine della decima triennale.
Rog. Antonio di Pietro da Milano

30 Maggio 1414
Ser Giacomo di Ser Nicolò d’Urbino, a nome del Vescovo di Urbino e del suo Clero, sborsa 50 ducati d’oro a Tomassuccio Proposto di Gubbio e Collettore Generale Pontificio pei due termini della decima triennale per gli anni 1412 e 1413, e per taglie imposte per pagare le genti d’arme nelle Marche al servizio della Chiesa e sotto il comando di Guidantonio conte di Montefeltro.
Rog. Giovanni d’Andreuccio da Gubbio.

1 Luglio 1414
Il detto Proposto, come collettore generale, confessa d’aver ricevuto dal detto Ser Giacomo per le decime e per le taglie del primo termine dell’anno 1414 78 ducati d’oro e 16 bolognini e mezzo d’argento.

1 Settembre 1414
Il detto Proposto riceve come sopra, pel secondo termine del 1414, altri 78 ducati d’oro e 16 bolognini e mezzo d’argento.

12 Ottobre 1414
Il detto Collettore Generale riceve da Don Pietro di Giuliano, a nome del Vescovo di Urbino del suo Clero, 30 ducati d’oro e 25 bolognini d’argento, per le decime e taglie del secondo ed ultimo termine del corrente anno.
Rog. Giovanni di Ser Matteo della Quadra di Pusterla.

21 Giugno 1415
Furono pagati in Gubbio come sopra, fiorini ducati 75, della somma di 150 ducati per le taglie del 1415.

12 Dicembre 1415
Don Felice di Petruccio da Gubbio, canonico d’Urbino, Collettore e Commissario del Sacro Concilio di Costanza nella Marca d’Ancona, riceve dal canonico Pietro di Giuliano, 74 ducati d’oro per due termini della decima triennale del corrente anno, a nome di Matteo di Ghiro, Vescovo di Urbino e del suo Clero, dimorante nel territorio posseduto da Guidantonio conte di Montefeltro.
Rog. Bonavido di Ser Giovanni di Urbino.

28 Giugno 1416
Il detto canonico Felice riceve come sopra 50 ducati d’oro.

21 Settembre 1416
Il detto Collettore riceve 74 ducati per due termini della decima triennale.

10 Maggio 1418
Il detto Collettore riceve 51 ducati pel primo termine della taglia dell’anno 1417.

10 Maggio 1418
Il detto don Felice di Petruccio fa quietanza al canonico Pietro di Giuliano, che a nome di Matteo dal Palazzo Vescovo di Urbino, e di tutto il suo Clero borsa 33 ducati per il secondo termine delle taglie imposte nel 1417.
Rog. Bonavido di Ser Giovanni di Urbino.
Fond: Congregazione di Carità 
URI Identifier: http://hdl.handle.net/20.500.12731/3654
Archivist's notes: 
Busta n. 5
(1) Undici sono i documenti indicizzati sotto l’unico numero 212; da tutto ciò, e dal fatto che non si tratta di un caso isolato, si evince che il conteggio che appare nelle pagine liminari del librone del Nardini, ripreso anche nella Nota introduttiva alla presente trascrizione, deve essere considerato abbondantemente approssimato per difetto
Physical type: Rotolo
Extrinsic description: 
Il documento è composto di dieci pergamene cucite tra loro.
Le prime tre pergamene presentano delle lacerazioni sul lato sinistro e evidenti macchie di umidità.
Preservation status: 
Buono
Language: Latino
Project: Attività di acquisizione ottico digitale del Fondo Antico dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo 
Appears in Collections:1.1 Sezione Pergamene

Show full item record

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.